Dente rotto: come ripararlo?

5 (100%) 34 votes

Perché un dente si rompe?

All'età diimparare a camminare, un bambino piccolo non coordina ancora bene i suoi movimenti. Il rischio di è importante sia all'aperto che in casa, urtare un mobile alla sua altezza, scivolare nella vasca da bagno.

Nei bambini leggermente più grandi, ilimparare ad andare in bicicletta, rollerblade, scooter rappresenta anche rischi di cadute e lesioni ai denti.

Per quanto riguarda l'adolescente, i combattimenti e la pratica di come la boxe, il Rugby, il pallacanestro… Sono anche soggetti a fratture dentali. Proprio come negli adulti.

A seconda che si tratti di una frattura, di un'intrusione, di un'espulsione di un dente da latte o di un dente adulto il trattamento è diverso. Questi sono principalmente i incisivi che sono vittime di questi incidenti.

Esistono diversi livelli di frattura di a dente di latte. Solo lo smalto può essere leggermente o più pesantemente influenzato. Può anche essere una frattura con esposizione della polpa dentale, un'espulsione del dente o un'intrusione.

Buono a sapersi: "Su un dente da latte, non cerchiamo di recuperare il/i pezzo/i rotto/i", informa il dottor Christophe Lequart, portavoce dell'Unione francese per la salute orale. I pezzi sono incollati solo su un dente adulto. "

Dente da latte leggermente rotto: come ripararlo?

"Quando il dente è solo leggermente scheggiato, la parte rotta viene lucidata per ridurre gli angoli acuti che potrebbero essere la causa di lesioni alla bocca, precisa l'odontoiatra. Se la frattura è più grande, noi ricostruire il pezzo di dente rotto di resina composita per riportare il dente alla sua forma originale. "

La resina viene applicata strato per strato e polimerizzata con una lampada a luce blu quasi ultravioletta, in modo da "attaccarsi" al dente. "Questa ricostruzione del dente viene eseguita in un'unica sessione di circa 30 minuti, in anestesia locale o meno", informa il dott. Lequart.

Dente da latte con frattura di smalto e dentina

In questo caso di dente rotto, non solo lo smalto e dentina sono colpiti ma anche polpa dentale, cioè i vasi e i nervi che irrorano il dente. "È necessario allora devitalizzare il dente in anestesia locale, prima di ricostituirlo. Ciò è necessario per evitare che il dente si necrosi, formando a e che vi è un impatto sul corretto sviluppo di germe del dente finale », spiega l'odontoiatra.

Dente da latte e frattura della radice

"Non c'è altra scelta che estrarre il dente da latte perché c'è il rischio di infezione e ascesso", afferma il dott. Lequart. Il bambino viene quindi lasciato con un dente mancante fino a quando non cresce il dente finale.

"Abbiamo inserito un piccolo apparecchio che mantiene lo spazio per il dente finale", spiega il professionista. Puoi aggiustare un dente falso lì. "

La base di rimborso della previdenza sociale per questo tipo di dispositivo è dell'80%.

Cosa succede se il dente da latte è stato espulso?

Non c'è bisogno di un grande shock per questo incidente! "Un dente da latte espulso non viene reimpiantato", avverte il dottor Lequart. Quindi cosa facciamo ? Il principio è lo stesso di una frattura radicolare. abbiamo impostato un apparato ora lo spazio fino alla crescita del dente finale, ed è monitorato regolarmente.

Cosa succede se un dente da latte è entrato nella mascella?

Questo incidente si verifica spesso quando un bambino piccolo cade nella vasca da bagno, da qui l'importanza di mettere un tappetino antiscivolo.

" Il dente entra nella mandibola, spiega l'odontoiatra. Ma, gradualmente, riapparirà. "Quindi non c'è niente da fare, se non proporre a analgesico al bambino in caso di dolore. E se c'è una lesione gengivale, è necessario disinfettare la ferita con un antisettico alla clorexidina ed eseguire collutori. Se il bambino non è abbastanza grande per sputarlo, basta tamponare la ferita con una garza imbevuta di collutorio. "Ma questo incidente è raramente doloroso", rassicura il dottor Lequart.

Una radiografia obbligatoria

Tuttavia, è necessario eseguire una radiografia della mascella. "L'intrusione potrebbe aver causato un trauma, uno spostamento del germe del dente adulto", avverte il dentista.

Sarà quindi necessario far monitorare regolarmente il bambino perché questa intrusione può portare a eruzione ritardata o un malformazione del dente adulto. "In quest'ultimo caso, il dente dovrà essere ricostruito se la sua forma non è normale", precisa il medico.

Come i denti da latte, i denti degli adulti possono subire gli stessi incidenti. Tuttavia, i trattamenti possono essere diversi in alcuni casi. Il trattamento varia a seconda della gravità della frattura.

Dente adulto leggermente rotto: lucidalo

Quando un dente adulto soffre frattura coronarica solo a livello dello smalto, "come il dente deciduo, lo lucidiamo per ammorbidire gli angoli che potrebbero danneggiare l'interno della bocca", spiega il dott. Lequart.

Frattura di un dente adulto senza esposizione della polpa

Il trattamento è anche lo stesso di quello eseguito su un dente da latte.

"Il pezzo di dente rotto viene ricostituito con resina composita che viene polimerizzata con raggi ultravioletti per restituire al dente la sua forma iniziale", spiega il professionista.

Frattura di un dente adulto con esposizione della polpa

Quando i vasi sanguigni e i nervi sono stati colpiti, il devitalizzazione del dente è necessario. "Prima di questo passaggio, viene eseguito il trattamento per chiudere l'estremità della radice del dente", spiega il chirurgo dentale.

Il devitalizzazione del dente può portare a cambio di colore : può diventare leggermente grigio. Possiamo aggiustarlo? " Noi possiamo schiarire i denti con un prodotto schiarente, spiega il dottor Lequart. Tuttavia, questo intervento può avvenire solo neladulto maggiore di 18, che troverà quindi un colore dei denti identico a quelli su entrambi i lati. “Per i più piccoli non c'è soluzione? “In alcuni casi si può fare la ceramica affinché il dente riacquisti la sua forma, le sue dimensioni originarie. Sarà coperto dall'assicurazione sanitaria”, precisa il medico.

Frattura della radice del dente

Questo tipo di frattura richiede l'estrazione del dente. "E 'quindi sostituito da a o da a ponte, solo una volta terminata la crescita ", afferma il chirurgo dentista.

Si può fare qualcosa quando questo accade a un dente adulto in un bambino?

"Possiamo montare apparecchiature rimovibili", suggerisce il dott. Lequart. Quest'ultimo dovrà essere rinnovato man mano che la mascella del bambino cresce. "

Per fortuna esiste una copertura assicurativa sanitaria.

Negli adulti è importante trovare e conservare il pezzo di dente rotto, perché può essere riattaccato. "Quindi incolliamo con le resine", specifica il chirurgo dentale.

Come conservare un pezzo di dente rotto?

Il consiglio del Dr. Lequart: dopo aver trovato il pezzo di dente, ci sono diverse possibilità per tenerlo, senza prima pulirlo, prima di andare velocemente dal dentista:
– nel latte;
– tenerlo in bocca, nella saliva della persona che ha rotto il dente, e sotto la lingua;
– nella pellicola trasparente;
– nel siero fisiologico.

Dente estratto: un'emergenza!

UN dente intero spinto fuori dalla mascella deve essere recuperato e conservata in uno dei materiali di conservazione sopra menzionati. Quindi, per avere la possibilità di reimpiantare il dente, " devi agire entro 45 minuti », avverte il dottor Lequart. Dopo questo tempo, le probabilità diminuiscono.

Una volta dal dentista, come funziona? "Il dente è sciacquato, a anestesia locale viene eseguita prima sostituire il dente nella sua cavità ossea, controllando che quest'ultimo non sia fratturato. Quindi, viene posizionato un fermo flessibile utilizzando i denti su entrambi i lati. Vengono prescritti un analgesico, un antibiotico e collutori e i fili di compressione vengono rimossi dopo sette-quindici giorni ", spiega il chirurgo dentale.

Quindi, è necessario un monitoraggio regolare del dente per assicurarsi che si sia reintegrato nell'alveolo. "Questo monitoraggio permette anche di verificare che non ci siano mortificazione del dente né di distruzione delle radici », spiega il dottor Lequart. Cosa che può succedere, con il corpo che reagisce come se questo dente consegnato fosse un oggetto estraneo. “Quindi devi estrarre il dente e posizionare un impianto”, dice il chirurgo dentale.

Cosa fare in caso di intrusione di un dente adulto?

Negli adulti, è raro che un dente entri completamente nell'osso. "È più spesso a spostamento dei denti, avverte il dottor Lequart. In questo caso, pratichiamo un'anestesia locale e riposiamo il dente nella sua posizione iniziale, quindi monitoriamo. In caso di mobilità eccessiva, viene fatta una contesa, che viene rimossa dopo sette-quindici giorni. "

Inoltre, vengono prescritti collutori e un antibiotico.

Alcune precauzioni possono ridurre questo rischio di incidenti. È importante conoscerli e applicarli, soprattutto!

Quando si pratica a sport rischioso, è importante proteggere i denti con un paradenti. Si può acquistare direttamente in negozio. Basta immergerlo in acqua calda per adattarsi alla mascella di chi lo indossa. Ma questo rimane approssimativo.

È meglio farlo fare da un chirurgo dentale. "Quest'ultimo farà colpo e, quindi, il paradenti si adatterà perfettamente alla mandibola e anche allo sport praticato, realizzandolo con più strati di resina di spessore variabile a seconda dello sport", spiega il dottor Lequart.

Ci vogliono dai 150 ai 200 euro per un paradenti del genere. Non esiste una copertura assicurativa sanitaria.

Trattamento ortodontico

spesso quando il bambino ha per esempio, i suoi incisivi della mascella superiore sono in avanti rispetto a quelli della mascella inferiore. “In caso di impatto, gli incisivi superiori fungono da ammortizzatore. Hanno maggiori probabilità di fratturarsi ", avverte il dentista.

Da qui l'importanza, quando è necessario inoltrare a trattamento ortodontico destinato ad allineare correttamente i suoi denti.

Richiedi un certificato medico

In caso di incidente a un dente è importante chiedere al chirurgo dentista che ha consultato un primo certificato medico del ritrovamento, che si tratti di un bambino o di un adulto.

Questo certificato specifica, secondo i genitori, cosa è successo durante l'incidente. Indica anche i rilievi effettuati dal medico all'interno e all'esterno della bocca, le radiografie effettuate, il piano di trattamento immediato e futuro.

Questo certificato deve essere inviato all'assicurazione quando si dichiara l'incidente. Può essere utile per farsi carico delle cure successive, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *